Magazine

Una villa dal design contemporaneo tra i boschi di San Pietroburgo

qode interactive strata

Vi raccontiamo un progetto realizzato a 80 km da San Pietroburgo, tra pini e betulle dal design caldo e moderno. Ci siamo occupati di realizzare un sogno inespresso di una coppia, progettando una casa in legno dallo stile contemporaneo, singolare sia per la pianta che per i materiali, completamente immersa nella natura.

Un unicum tra interni ed esterni

La principale peculiarità dell’intera struttura è costituita proprio dalla pianta, concepita per favorire l’esposizione alla luce, e dunque il dialogo tra interni ed esterni. Mentre la zona living conserva una forma tradizionale con tetto inclinato a due falde, le altre parti della casa si sviluppano in orizzontale, creando così un articolato intreccio che ricorda i palchi di un teatro. La presenza massiccia di vetrate e porte scorrevoli su tutto il perimetro della villa, inoltre, riduce ulteriormente il distacco tra i diversi ambienti.

Siamo riusciti a realizzare il sogno inespresso di una coppia, progettando una casa in legno dallo stile contemporaneo, singolare sia per la pianta che per i materiali, completamente immersa nella natura.

La casa è fortemente connessa al paesaggio esattamente come le stanze al suo interno, distribuite in modo da intravedersi le une con le altre.

La luce rarefatta del bosco raggiunge ogni angolo della struttura, facendo splendere il lamellato dell’ossatura portante e l’iroko pregiato delle pavimentazioni, creando dei coni visivi molto profondi. Dal divano della sala principale è infatti possibile ammirare la piscina ed intravedere cucina, studio e balcone esterno. I materiali ricercati e l’inconfondibile stile Il legno d’iroko impreziosisce gli angoli più riservati della casa in legno, pensata e arredata integralmente con materiali pregiati, rigorosamente italiani.

Dai tessuti Loro Piana per i divani, le lampade da terra Suite 106 o le luci su trave Viabizzuno, ai tavoli e le sedie Baxter, ogni elemento è volto ad esaltare la convivialità degli ambienti.

L’ingresso, ad esempio, si differenzia dal resto grazie al soffitto in triplo vetro con gas di Argon e il pavimento in pietra, perfetto per innaffiare le piante importanti situate nei grandi vasi in muratura tra le scale. Proprio come nelle migliori serre e fiorai, i tetti sono in vetro, mettendo in evidenza il mix tra artigianalità italiana e vegetazione tipicamente slava.

Sfoglia la gallery pubblicata su Ville&Casali

Commenti

Lascia un Commento

Ho letto la privacy ed il trattamento dei dati personali